STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
In Villaggioracconto del mio matrimonio perdutoIo e mia sorellaaereoporto di fiumicinouna serata diversail marito sottomesso 1come spegnere i bolloriGuardami
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

CHAVARE UN'ALTRA DONNA SENZA REMORE
Mi trovavo solo in casa un pomriggiodell'estat scosa. Ero sdraiato sul divano, seminudo intento leggere le Elegie di Tibulo. Ad un tratto sento squillare il telefonin e dall'altra parte un'amica di mia moglie, assente per lavoro a Roma, mi preannuncia lasua visita. Dopo irca dieci minuti suona il campanello di casa mia e dal citofono mi annuncia la sua presenza. Premetto che Grazia, questo il nome dell'amic di mia moglie, é una donna sposata molto attraente e dotata di ogni grazia femminile. La accio accomodare in salotto non prima di essermi infilato il pigiama. Appena seduta mi mostra le gambe accovacciandole l'una sull'altra facendomi intravvedere le candide sue mutandine! L'uccello a euella vista si é ingrossato e Grazia me lo ha fatto notare invitandomi a mettermi comodo e a mio agio. Mi sono seduto vicino a lei e piano piano le ho infilato la mano destra sotto la gonna toccandola nela parte pelosa della figa. E' successo he si é subito eccitata e mi ha pregato di darle subito l'uccello nella sua fessura. In preda ad una vogla irrefrenabile, non scopavo da due giorni, mi sno denudato e afferrandola per i fianchi le ho tolto gonna e mutande e ho leccato la figa fino a farla impazzir. Mi implorava di penetrarla prima nel culo e poi nella figa, gemendo di voglia.Per on sborrare subito mi sono calmato arretrando di quel tanto per no venerle addosso. Pano piano l'ho toccto i seni accarezzandole i capezzoli, sprmendoli per bene. mi implorava de infiarle il cazzo dentro la figa. Ormai il cazzo era diventato il triplo e con veemenza l'ho cavlcata fino a farla godere immensamente. Mentre mi gemeva fra le braccia l'ho inondata di sborra venendole in figa. Il godimento, a lungo e lento , le ha provocato un benessee tremendos tnto da invitarmi ancora a cavlcarla. Ci siamko aati pril tutto il pomeriggio, inculandola spesso e sborrandole nel culone morbito e bianchissimo. A sera, improvvisaente, é rientrata da Romamia mogle e intueno delle nostre chiavte mi ha pregato i scoparla dinanzi ala sua amica. Ho chiavato entrambe cn grand sddisfzione. Da quel momnto scopiamo a tre tutti soddisfatti. Solo che dopo alcuni mesi Grazie mi haconfdato di essere in cinta in seguio alle chiavate. Mia moglie mi ha giustificato dicòendomi che la gravidanza é stata provocata da lei stessa in quanto parte della sborra della ua figa é andata in quella di Grazia. Ora abbiamo una bambina dichiarata figlia di mia moglie e mia, con la collaborazione diGrazia. Ora Gzazia mi frequenta regolarmente e la chiav con mia moglie. E' un vero e proprio paradiso!
Michele R.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 136): 3.59 Commenti (21)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10