STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Una quasi mamma...sul biliardol'e-mail porno 3in pizzeriauna cena a trezia Valentinail mio uomo mi fa diventare una puttanellaCon la nonna in montagna....
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Il mio caro amico Claudio...!
Scritta da: barby75 (1)

Sono Barbara una ragazza di 32 anni, nubile, con storie andate male alle spalle. Sono una semplice e con dei principi, mai stata una da una botta e via, ma quel luglio di 2 anni fa tutto improvvisamente cambiò.
Claudio è un mio caro amico da alcuni anni, capivo che gli piacevo, ma lui non si è mai allargato a farmi proposte o allusioni,mi ha sempre rispettata. Lui è un ragazzo carino, simpatico, mi piaceva, ma non ho mai pensato di avere una storia. Era luglio del 2005 e dovevamo vederci una sera per bere qualcosa e salutarci prima delle vacanze. Ci incontrammo intorno alle 19, e con me c'era una mia amica, che dopo circa un'ora dovette andare via. Quella sera c'era il concerto degli U2 e visto che eravamo in zona stadio, dove anche abitiamo, decidiamo di andare a sentire qualcosa fuori. Io e Claudio arrivammo nel piazzale dello stadio e ci appoggiammo alle transenne per sentire la musica. Quasi subito sentimmo un pezzo molto bello e romantico e io dissi a Claudio che mi piaceva e mi avvicinai a lui, e il contatto mi piaceva. Lui mi mise una mano sulle spalle e la cosa mi piacque moltissimo. Decidemmo di avvicinarci di più allo stadio e mentre camminavamo ci prendemmo per mano e anche quando eravamo fermi ci tenevamo per mano. In quel momento ho provato un'attrazione incredibile per Claudio, ci siamo guardati negli occhi e ci siamo baciati. Il bacio era intenso e con una forte passione. Al termine gli ho detto:" Casa mia è libera ed è a 2 passi, andiamo?" La sua risposta è stata si. Entrati in casa senza dirci nulla ci siamo seduti sul divano e abbiamo iniziato a baciarci, e da lì in 2 minuti eravamo nudi. Lui con un bel cazzo grosso che ho subito preso in mano per masturbarlo ma dopo pochi secondi, me lo sono preso in bocca e ho cominciato a fargli un pompino. Lui godeva ad un certo punto mi ha detto di fermarmi altrimenti sarebbe venuto subito. Allora mi ha sdraiato sul divano e mi ha leccato e morrdicchiato il collo, poi le tette e poi giù a leccarmi la passera. Nessuno me la leccava come lui, ho goduto alla stragrande. Poi lui si è alzato e mi ha in filato il suo cazzone nella figa. E' stato stupendo mi pompava e io godevo e godevo. Poi mi ha chiesto di mettermi io sopra e l' ho fatto. Sentivo il suo cazzo fino in gola e ci saltavo su arrapata e godente come mai. Lui intanto mi leccava le tette. Poi Claudio mi chiede di mettermi a pecorina, io eseguo e lui mi penetra nella figa da dietro. La mia goduria era alle stelle, mentre lui mi chiavava con le mani mi stringeva le tette e io ho avuto un orgasmo super, mai provato prima. Così mi sono buttata tra le sue braccia, lui era ancora arrapatissimo e mi ha chiesto di farlo venire. Ho preso il suo cazzo in mano, accarezzando le palle ho avuto la sensazione che fossero stracolme di sperma, allora glielo ho preso in bocca per un pompino finale, dopo pochi secondo sento il membro pulsare e lui che sta urlando che sta per sborrare, mi arriva uno schizzo super tutto in bocca, e gli altri schizzi me li faccio arrivare in faccia, bevendo e gustando tutto quello sperma. Mai mi ero fatta sborrare in bocca e in faccia, ma con Claudio ho perso le mie inibizioni. Poi abbiamo fatto la doccia, e felici ed esausti siamo andati a letto e al mattino, appena svegli ci siamo fatti un altra stupenda chiavata con sborrata sulla mia faccia e bocca. Da quel giorno ci vediamo poche volte, ma ogni volta che ci vediamo ci facciamo una super chiavata.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 156): 5.93 Commenti (6)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10