STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
La stanza vuotanotte insonnenotte romanaLospecchio malandrino/3l'ultima scopataL'iniezione (3° giorno)sono stata presuntuosa...Africa
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Manofredda
Un’amica di mia moglie, che aveva trascorso una quindicina di giorni in ospedale, volle vedermi. Mi recai a casa sua e la trovai meglio di quanto prevedessi. Mi ha accolto con molta gentilezza e si vedeva che era veramente felice di rivedermi. Anzi mi aveva confessato che temeva di non rivedere più i suoi amici. Mi ha offerto degli ottimi cioccolatini, sapendo che ne ero goloso. Subito dopo mentre si chiacchierava del più e del meno, è diventata seria e mi ha detto che doveva chiedermi un grosso piacere. Le risposi che nei limiti delle mie possibilità avrei fatto di tutto per aiutarla. Replicò che era sicuro che potevo, per questo mi aveva chiamato. L’ho invitata a venire al dunque. Senza mezzi termini mi disse che desiderava tanto fare sesso con me e che era già pronta. Un po’ imbarazzato non seppi che dire, ma immediatamente il mio cazzo ebbe un’erezione che fu vista da Giulia, la quale pose subito la mano sul mio arnese. Cominciammo una scopata a dir poco fantastica. La cosa che mi ha lasciato esterrefatto è stato quando mi ha chiesto d’incularla. Mi ha pure rivelato che era vergine di culo, poiché con il marito non l’aveva mai fatto sia perché era contraria sia perché il marito le faceva troppo male. Ho impiegato un bel po’ prima di penetrarla, ma una volta entrato dentro dolcemente l’ho fatta godere come una vera troia.. Le ho sborrato tutta la mia foia e lei felice ha avuto, dopo una leccata supersonica sul clitoride, il più bell’orgasmo della sua vita. Siamo rimasti a lungo nudi e abbracciati sussurrandoci dolci parole con baci e carezze. Ad un certo punto ci siamo dovuti rivestire con ancora addosso il forte odore di sesso. Così ricomposti, abbiamo continuato a parlare fin quando mi ha rivelato il motivo di quella richiesta. Molto brutalmente mi ha detto che il marito, mentre lei era in ospedale, quasi tutti i giorni s’inculava mia moglie. All’inizio ero incredulo, ma da alcuni particolari sono riuscito a ricostruire le giornate di mia moglie ed effettivamente mancavano alcuni tasselli. Lei era sicura che il quel momento , il marito e mia moglie stavano scopando nell’ufficio del marito. Chiamai mia moglie ma non rispondeva, a casa non c’era. Salutai Giulia ed andai a casa. Ho atteso, finalmente è rientrata mia moglie che, come nulla fosse mi è saltata addosso baciandomi ed abbracciandomi. Ho corrisposto alle sue moine e, quando ho cominciato a spogliarla, mi ha detto di no, non si sentiva. L’ho pregata, trattenuta e, usando un po’ di forza, l’ho obbligata a fare l’amore. Non si è più sottratta, anzi ha accettato l’invito ed ha cominciato a darsi da fare. Appena l’ho rigirata, il mio cazzo ha trovato la strada spianata. Prima mi aveva impedito di leccarle il culo, quindi se lo è infilato accompagnandolo con la mano. Ci guazzavo dentro: era evidente che aveva lo sfintere già lubrificato e aperto. Quando le ho detto che avevo l’impressione che avesse già scopato, mi ha risposto che nel suo studio aveva approfittato di un po’ di pausa per masturbarsi e infilarsi nel culo il tubo del contenitore di sapone liquido del bagno. Questo le dà molto piacere. Le ho chiesto se voleva bere il mio sperma o se lo voleva nel culo. Ha fatto la seconda scelta. Sono riuscito a spremere le mie palle ed arrivare, comunque, all’orgasmo, mentre lei fingeva di godere. Dopo la scopata e la cena, a letto abbiamo parlato a lungo come se nulla fosse accaduto. Non ho più ripreso l’argomento. Il giorno dopo Giulia mi ha richiamato ed abbiamo ancora scopato. Sono passati alcuni mesi da quel giorno e Giulia sempre più spesso, anche più volte al giorno, lo vuole nel culo. Ormai anche il suo sfintere si apre con facilità per accogliere il mio cazzo. Il Marito si limita a qualche sveltina. Mia moglie, invece, con me, scopa una o due volte la settimana mentre trovo il suo buco del culo sempre ben accogliente.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 18): 7.17 Commenti (2)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10