STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
A SCUOLA DI BRAVA MOGLIETTINA 3 di 4 PREPARAZIONE PSICOLOGICAPrestazioni straordinarierocchinha12 GENNAIO (1° parte)mia moglie e il giardiniereauto col capoUna voglia matta in spiaggiaAutostrada
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Un Racconto Vero
Salve a tutti
Questo è un racconto realmente accaduto , che voi ci crediate , o no.

Prima di tutto mi presento , mi chiamo Marco e ho 25 anni .
Ho un fisico normale e ho un pene lungo circa 16/17 cm .
Vivo a casa da solo per comodità . Una mattina , arrivò mia cugina da Roma e siccome non poteva permettersi un Hotel , mi chiese se poteva restare almeno per pranzo . Mia cugina si chiama Claudia e ha 18 anni .
Dopo aver pranzato , come tutti i pomeriggi andai in bagno a masturbarmi , e lei restò in cucina a guardare la TV . Iniziai la mia azione masturbativa , quando ad un certo punto mi ricordai di non aver chiuso la porta a chiave .
Mi alzai subito a chiuderla ma era troppo tardi : mia cugina aprì la porta e restò allibita e un po eccitata dalla scena .
Mi guardò e mi disse : Marco , non me lo aspettavo da te... .
Mi stavo per infilare i boxer quando lei si avvicinò e disse : Bhè...visto che ci sei...
Si abbassò e iniziò a toccarmelo e leccarlo .
Io le presi la testa e gliela spinsi sino alla fine del mio pene . Gli alzai la gonna e notai che era senza mutande , alzò una gamba e con la sua mano lo mise dentro senza preservativo . Era più porca del previsto e io ne approffitai subito .
Andammo in camera da letto e gli spalancai le gambe . Lei era molto contenta , iniziai a baciarla e a infilarle 2 dita nella figa .
Dopo un po di tempo si accorse che non doveva compiere quest'azione . Allora si alzò e disse : Scusa , non dobbiamo fare questo .
Io la presi per i fianchi e me la scopai in men che non si dica. La mesi a pecora e la inculai da dietro . Lei anche se non voleva , godeva con una matta , spingendo verso di me . Lei mi disse : Non sborrare dentro , per piacere . Io continuai a spaccargli il culo e infine la sborrai dentro contro la sua volontà . Godeva come una cagna in calore , cercava di togliere lo sborro dal suo culo ma io continuavo a infilzarla . Mi fece un altro pompino , sborrai di nuovo , ma questa volta in gola . Lo ingoiò come una dannata e continuava a succhiarmelo .
Dopo la trombai ancora finchè non venne anche lei .


Ora lei è sposata e ha 3 figli . Vive abbastanza bene . Dopo quello che è accaduto giurammo di non dirlo a nessuno.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 56): 5.73 Commenti (7)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10