STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
La mia ragazza si tromba il muratoreL' amica dei genitori della mia ragazzaIniziò tutto sul treno parte 3il concertoAl telefono: una bella videochiamataCazzo in Ficaamore e sesso.....la mia ragazza ele ......spiata nuda
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

io moglie insaziabile
Mi chiamo Monica ho 52 anni sposata con 2 figli e devo dire che il cazzo mi è sempre piaciuto molto.
La nostra vita sessuale tra me e mio marito è sempre stata piuttosto normale e abitudinaria, quando facciamo l'amore mi prende sempre nella medesima posizione e dopo 10 minuti si è già addormentato dopo essere venuto lasciandomi a bocca asciutta.
Io spesso fingo di raggiungere l'orgasmo per non ferirlo ma il mio desiderio va ben oltre la solita posizione del missionario.
Non mi ritengo una fotomodella, ma sicuramente appetibile e lo vedo da come gli uomini mi guardano, soprattutto quando con gonna tacchi alti e calze velatissime cammino per strada.
Intanto l'eccitazione e l'insoddisfazione sessuale cresceva in me sempre più, volevo essere scopata da un toro che mi prendesse in vari modi e non sempre nella stessa posizione come faceva mio marito.
L'occasione per realizzare il mio sogno mi si è presentata la scorsa estate quando dovendo fare dei lavori in casa di pitturazione, mio marito ha contattato un imbianchino rumeno, lo ha invitato a casa per concordare il prezzo e illustrare le pareti da imbiancare, l'imbianchino .
E' venuto all'orario di cena e ha visto il lavoro da fare, ha anche esposto a mio marito che se volevamo sarebbe già venuto il giorno dopo con un suo collega in modo tale che avrebbero finito in 3 o 4 giorni tutto.
Accordatosi con mio marito, il giorno seguente di buon ora sento suonare il campanello e vado ad aprire erano i due operai che avevano portato tutto l'occorrente per iniziare il lavoro, devo dire che sono rimasta affascinata dai 2 perchè erano due giovani sui 35 anni vestiti con calzoncini corti e canotta dalla quale si vedevano i peli del torso e sprizzavano virilità da tutti i pori, ho accolto i due operai ed io ero vestita con vestitino corto appena sopra il ginocchio e zatteroni con unghia dei piedi smaltate di rosso.
Per correttezza ho chiesto se avrebbero gradito un caffè e notavo che i due mi guardavano e parlando nella loro lingua sorridevano, finito di bere il caffè io ero intenta a ripulire la cucina, e uno di loro mi chiede di andare in bagno, lo faccio accomodare e per andare in bagno doveva necessariamente passarmi vicino, noto che mi struscia il suo cazzone sul culo e io emetto un sussulto.
Va in bagno e lascia di proposito la porta aperta in modo che io potessi vedere tutto lo splendore del suo cazzo, non resisto e do una sbirciatina, lui accortosi di me inizia a masturbarsi aveva un cazzo enorme e se lo menava facendolo diventare sempre più duro, mi dice di entrare in bagno e io lo accontento, mi china la testa e mi invita a prenderlo in bocca io inizio a succhiarlo e a leccarlo mentre lui mi infila una mano tra le tette.
L'altro operaio visto che il collega si stava attardando viene in cucina a cercarlo e ci vede mentre io lo stavo spompinando, ci accomodiamo sul divano della cucina e anche lui tira fuori il suo cazzo e mi dice succhia anche il mio troia italiana, iniziano a spogliarmi e a leccarmi ovunque, uno mi leccava i piedi, i polpacci e saliva con la sua lingua sempre verso le cosce e la mia figa,l'altro mi mordicchiava i capezzoli con sapienza e audacia.
Io avevo perso il controllo dei freni inibitori e mentre uno mi leccava la figa, l'altro inizia a pomparmi mettendomi a pecora, poi mi chiedono di salire a smorzacandela e mentre galoppo un l'altro mi incula da dietro poi si alternano e mi scopano in tutti i buchi, avevo la figa e il culo in fiamme e mentre mi sbattevano mi davano dei colpetti sulle natiche trattandomi da puttana, hanno raggiunto l'orgasmo venendomi in bocca tutti e due ed io non so quante volte ho goduto tre o forse quatto alla fine ripagata delle mie voglie perverse, mi hanno scopata tutti i giorni che sono stati in casa nostra.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 46): 4.85 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10